Non sempre…

“Non sempre chi sorride è felice. Ci sono lacrime nel cuore che non arrivano agli occhi.”

Jane Austen

Annunci

New York

New York è una città veramente incredibile. Tutto si muove, si evolve, sempre aggiornata, sempre all’avanguardia.
Eppure… una delle cose che mi è rimasta più nel cuore è uno scorcio della città che sembra uscito da altri tempi. Un posto che non è in nessuna guida. Non è famoso. Non conosciuto. Un luogo che appartiene alla quotidianità di una città che non dorme mai ma dove il tempo sembra essersi fermato.

Tipica sera invernale. Freddo. Nebbiolina. Luce soffusa quasi surreale… lampioni a gas…
ebbene sì, lungo il marciapiede di una via di Brooklyn ci sono ancora i lampioni a gas.
Un’atmosfera meravigliosa… un ricordo eterno.

Lampione

Cercando di essere gentile con gli altri spesso mi ritrovo con l’anima a fettucce

“Caddi in uno dei miei patetici periodi di chiusura.
Spesso, con gli esseri umani, buoni e cattivi, i miei sensi semplicemente si staccano, si stancano: lascio perdere.
Sono educato.
Faccio segno di si.
Fingo di capire, perché non voglio ferire nessuno.
Questa è la debolezza che mi ha procurato più guai. Cercando di essere gentile con gli altri spesso mi ritrovo con l’anima a fettucce, ridotta ad una specie di piatto di tagliatelle spirituali.
Non importa…
Il mio cervello si chiude.
Ascolto.
Rispondo.
E sono troppo ottusi per rendersi conto che io non ci sono…”

Charles Bukowski